Nome Latino: Rutilus erythrophthalmus

Nomi volgare e dialettale: Triotto

Foto del Pesce - © Provincia di Cuneo

Famiglia: Ciprinidii

Il Triotto ha il corpo compresso e allungato. Il muso è piuttosto arrotondato. I fianchi sono argentei con una fascia bruna molto evidente. Caratteristico è il colore rosso dell'occhio. Le pinne sono debolmente colorate di rosso-arancio.

Si riproduce in primavera, tra aprile e giugno. Le uova misurano circa 1 mm di diametro e, in condizioni normali di temperatura, la schiusa avviene pochi giorni dopo la deposizione. L'accrescimento è in genere abbastanza rapido, ma fortemente influenzato dalle condizioni ambientali. Raggiunge una lunghezza massima di 15-20 cm ed un peso di solito non superiore a 150 gr.

E' onnivoro; vive sia nelle acque stagnanti che in quelle correnti, preferendo in queste ultime i tratti a velocità moderata (zona a Barbo).

E' specie prevalentemente gregaria e vive in branchi anche numerosi.

© Provincia di Cuneo 1999 - 2007 | Clausola Esclusione Responsabilità | Credits e Segnalazioni