Nome Latino: Ovis musimon

Nomi volgare e dialettale: Muflone

Foto del Mammifero - © Provincia di Cuneo

Famiglia: Bovidi

Habitat: č specie ormai quasi estinta nei luoghi d'origine (Corsica e Sardegna). E' stata introdotta sulle Alpi e in altre zone montuose d'Europa per finalitā venatoire. Nelle zone d'origine frequenta il bosco mediterraneo, ma č un animale piuttosto adattabile: nelle zone alpine vive su pascoli rocciosi, in branchi solitamente costituiti da femmine e piccoli. I maschi - specie anziani - vivono invece, a parte che nella stagione degli amori, da soli. Sulle Alpi frequenta nel periodo estivo zone anche elevate, ma d'inverno, non avendo uno zoccolo adatto agli spostamenti sulla neve, tende a vivere a quote pių basse.

Dimensioni: il muflone č lungo un metro e 25 cm., alto 70 cm al garrese e pesa dai 40 ai 50 kg.

Colore: il colore č bruno rossastro; il muso, la parte bassa delle zampe, la groppa ed il ventre sono bianchi. I maschi hanno corna persistenti (non le perdono annualmente cosė come avviene nel capriolo e nel cervo) molto robuste ricurvate a spirale. Presentano una caratteristica macchia bianca ("sella") sulla groppa, pių visibile quando il mantello č bruno - nerastro, nella stagione invernale.

Riproduzione: Nei mesi tra dicembre e febbraio inizia la stagione degli amori. In questo periodo nel branco le femmine vengono conquistate dai maschi con duelli a colpi di corna. Verso Aprile - Maggio, 20 settimane dopo l'accoppiamento, la femmina dā alla luce uno - due piccoli.

© Provincia di Cuneo 1999 - 2009 | Clausola Esclusione Responsabilità | Credits e Segnalazioni