Nome Latino: Vulpes vulpes

Nomi volgare e dialettale: Volpe

Foto del Mammifero - © Provincia di Cuneo

Famiglia: Canidi

Habitat: Distribuite in tutto l'emisfero boreale a nord dal limite della vegetazione arborea, a sud fino in California, in America, nell'India e oltre l'Equatore, in Africa fino al Capo di Buona Speranza. L'Italia dalle Alpi alla Sicilia Ť abitata assai uniformemente dalla Volpe (Vulpes vulpes) che annovera numerose sottospecie; ha recentemente colonizzato anche le zone di pianura intensamente coltivate; Ť assente nelle isole minori.

Dimensioni: Le volpi comuni misurano fino ad un metro di lunghezza di corpo e di testa, cm. 50 di coda, cm.35 di altezza alla spalla, kg 6 a 12 di peso.

Colore: I piccoli presentano colore grigio-bruno uniforme molto differente da quello dei genitori, che sono generalmente marrone-rossastri, a volte con parti nerastre inferiormente e sulla nuca.

Andatura: Corrono a un trotterello veloce e tranquillo se indisturbate, a un'andatura velocissima e resistente se inseguite, saltano con facilitŗ ostacoli di ogni genere, attraversano a nuoto celere bracci di acqua anche di notevole larghezza.

Territorio ed Alimentazione: Predano qualunque animale che riescono ad uccidere, dai giovani caprioli e perfino giovani camosci, lepri, fagiani non disdegnando gli insetti, i lombrichi, il pollame; si cibano volentieri anche di frutta. Si nascondono in tane scavate da sŤ o usurpate ad altri animali.

Riproduzione: La femmina si da probabilmente a parecchi maschi; una gravidanza dura circa nove settimane, il parto consiste di tre a dodici piccoli, di regola di 4 a 5.

© Provincia di Cuneo 1999 - 2009 | Clausola Esclusione Responsabilità | Credits e Segnalazioni