Nome Latino: Dendrocopos Major

Nomi volgare e dialettale: Picchio Rosso Maggiore

Picchio Rosso Maggiore - © Provincia di Cuneo

Famiglia: Picidae

Habitat: è presente in tutta Europa, ad esclusione delle regioni più settentrionali e in Irlanda. In Italia è una specie protetta. Vive nei boschi di conifere, anche nella regione alpina, e nei boschi di latifoglie o nei pioppeti industriali.

Dimensioni: Il Picchio Rosso Maggiore è lungo dai 24 ai 26 cm e pesa intorno ai 70 - 100 gr.

Colore: Il piumaggio è di colore nero sul dorso, sulle ali e sulla coda, con delle striature biancastre alle estremità. Il petto e il collare sono beige, mentre l'addome è di colore rosso. Il capo è nero con gola e guance bianche, separate da una sottile linea nera che parte dal becco. Nei maschi adulti è presente anche una macchia rossa sulla nuca. Il becco è nero, appuntito e ben robusto.

Zampe: Il Picchio Rosso Maggiore possiede due dita avanti e due dietro.

Riproduzione: Il nido viene costruito dalla coppia scavando una profonda apertura orizzontale a gomito nei tronchi d'albero a circa una decina di metri d'altezza. La femmina depone 4 - 6 uova all'anno che vengono covate per circa 15 giorni. I piccoli lasciano il nido dopo circa 20 giorni.

© Provincia di Cuneo 1999 - 2009 | Clausola Esclusione Responsabilità | Credits e Segnalazioni