Nome Latino: Aconitum variegatum L.

Nomi volgare e dialettale: Aconito screziato

Tipologia: Pianta Velenosa (Attenzione!)

Foto della Pianta - © Provincia di Cuneo

Descrizione: pianta erbacea con radice carnosa arrotondata verso l'alto e ristretta a cono in basso. Al momento della fioritura, vicino ad essa se ne forma un'altra che prenderÓ il posto della prima ormai esaurita. Fusto eretto, solitamente semplice e alto fino a 1 mt.

Foglie: alterne, lungamente spicciolate. Il lembo Ŕ diviso in cinque lobi a loro volta profondamente incisi in segmenti lunghi e sottili. Superfici glabra, con nervature evidenti sulla pagina inferiore.

Fiori: di colore azzurro, viola ed, a volte, bianco, sono riuniti in un lungo racemo. Il calice ha cinque sepali colorati e molto diversi tra loro: uno di essi Ŕ foggiato ad elmo. I petali sono otto: due formano cornetti contenenti il nettare, mentre gli altri sei sono ridotti a linguette.

Habitat: cresce nei boschi, nei prati e nei pascoli delle Alpi.

Parte velenosa: tutta la pianta.

© Provincia di Cuneo 1999 - 2009 | Clausola Esclusione Responsabilità | Credits e Segnalazioni