Nome Latino: Atropa belladonna L.

Nomi volgare e dialettale: Belladonna

Tipologia: Pianta Velenosa (Attenzione!)

Foto della Pianta - © Provincia di Cuneo

Descrizione: pianta erbacea con radice rizomatosa molto robusta da cui sorge il fusto, semplice per il primo tratto e poi ramificato in tre rami che possono raggiungere 1,50 mt di altezza.

Foglie: alterne nella parte bassa della pianta, mentre nella parte superiore sono inserite a due a due dalla stessa parte del fusto: di queste una Ŕ molto pi¨ piccola dell'altra. La lamina Ŕ ovale ed acuminata all'estremitÓ. Fusto e foglie possiedono numerosi peli ghiandolari.

Fiori: inseriti singolarmente in mezzo alle due foglie. Il calice Ŕ diviso in cinque lobi, mentre la corolla, di forma tubulare, si separa alla fauce in cinque lobi triangolari e rivolti all'infuori ed Ŕ di colore porporino-violaceo con la base bianco-verdastra.

Habitat: cresce nella zona montana e submontana, nei boschi ombrosi delle Alpi e dell'Appennino.

Parte velenosa: tutta la pianta.

© Provincia di Cuneo 1999 - 2009 | Clausola Esclusione Responsabilità | Credits e Segnalazioni