Nome Latino: Amanita caesarea

Nomi Volgari: Ovolo buono - Ovolo - BolŔ real - Fungo reale - Cucun

Foto del Fungo - © Provincia di Cuneo

Etimologia: da 'Amanos', monte tra la Cilicia e la Siria, o dal greco 'amanitai' : appellativo dei funghi in genere. Dal latino 'caesareus' : di Cesare, il fungo dei Cesari, imperatori di Roma.

Lamelle: giallo carico, giallo-zolfo, libere, fitte, con presenza di lamellule.

Gambo: da 8 ad oltre 15 cm. Giallo carico come le lamelle, ricoperto da una leggera lanuggine. E' presente un anello membranoso, ampio e cascante, concolore al gambo. Alla base Ŕ presente una volva, bianca, ampia e spessa, membranacea, a forma di sacco.

Carne: interamente bianca, giallognola sotto la cuticola, tenera, odore e sapore lievi e molto gradevoli.

Habitat: ama i luoghi aperti e luminosi dei boschi puliti di latifoglie, sotto castagno e quercia; presente in estate ed inizio autunno.

CommestibilitÓ: ottimo commestibile, pu˛ anche essere consumato crudo.

Osservazioni: Ŕ necessario prestare la massima attenzione perchŔ quando Ŕ allo stadio di uovo, nelle prime fasi di crescita, pu˛ essere scambiato con l'Amanita phalloides o con altre Amanite mortali.

© Provincia di Cuneo 1999 - 2009 | Clausola Esclusione Responsabilità | Credits e Segnalazioni