Nome Latino: Boletus aereus

Nomi Volgari: porcino nero - bronzino - porcin neir - carej - caplet

Foto del Fungo - © Provincia di Cuneo

Etimologia: dal latino 'aes', 'aeris' : bronzo, per il suo colore.

Tubuli: Tubuli:bianchi: bianchi, biancastri, gialli-olivastri a maturazione. Pori piccoli, bianchi per parecchio tempo. poi biancastro-gialli.

Gambo: 8-20 cm. x 3-10 cm. Castano Chiaro, ingrossato alla base; si restringe verso l'alto. A volte panciuto, ricoperto da un fitto reticolo brunastro.

Carne: bianca, soda e compatta, con lieve odore. Sapore grato.

Habitat: Ŕ il pi¨ termofilo dei porcini; ama il caldo, predilige i boschi pi¨ aperti di latifoglie, quali querce, castagni, dall'inizio estate all'autunno.

CommestibilitÓ: ottimo.

Osservazioni: Ŕ una specie diffusa principalmente alle basse quote, difficilmente lo si trova oltre gli 800 metri. Raro al nord, molto diffuso al sud ed in zone mediterranee.

© Provincia di Cuneo 1999 - 2009 | Clausola Esclusione Responsabilità | Credits e Segnalazioni