Nome Latino: Langermania gigantea

Nomi Volgari: Vescia gigante - Loffa - Pet ed lov - Plufie.

Foto del Fungo - © Provincia di Cuneo

Etimologia: dal greco 'gigantŔios' : gigantesco, per le sue dimensioni.

Corpo Fruttifero: composto da una formazione rotondeggiante, a forma quasi sferica di molti centimetri di diametro, da 10 a oltre 50, con una circonferenza che pu˛ arrivare anche a 2 metri. Bianca o biancastra, liscia, lucida, a maturitÓ ocraceo-brunastra.

Carne: carne bianca all'inizio, poi via via sempre pi¨ brunastro- ocracea. Sapore ed odore fungino, gradevole, molto profumato.

Habitat: in estate ed autunno, in prati, pascoli, orti, giardini, sia in pianura che in montagna.

CommestibilitÓ: da considerarsi un buon commestibile, finchŔ la carne interna Ŕ ancora completamente bianca.

Osservazioni: Ŕ il fungo pi¨ grande in assoluto: non pu˛ essere scambiato con altre specie non commestibili. Viene consumato a guisa di bistecche, impanate e fritte.

© Provincia di Cuneo 1999 - 2009 | Clausola Esclusione Responsabilità | Credits e Segnalazioni