Nome Latino: Scleroderma citrinum

Nomi Volgari: Scleroderma - Pet ed lov Petto di lupo

Foto del Fungo - © Provincia di Cuneo

Etimologia: dal greco skler˛s, duro e da derma, pelle, con la pelle dura. Dal latino citrum, limone, per il colore.

Corpo Fruttifero: a forma sferica, ovoidale, senza gambo, dotato alla base di evidenti cordoni miceliari, sodo, da bruno chiaro a giallastro, con scaglie grossolane concolori, cuticola spessa.

Imenio: la gleba interna Ŕ di colore bianco sporco, grigiastro, marmorizzata, soda e compatta, che si riduce in polvere nerastra a maturitÓ.

Habitat: in generale gregario, in colonie di numerosi individui, in boschi di latifoglia, in estate ed autunno. Specie molto comune e diffusa.

CommestibilitÓ: specie non commestibile, che pu˛ provocare disturbi gastrointestinali.

Osservazioni: questo comunissimo fungo non pu˛ essere confuso con nessuna altra specie commestibile.

© Provincia di Cuneo 1999 - 2009 | Clausola Esclusione Responsabilità | Credits e Segnalazioni